GRATIS VERSAND ab 150 CHF

Riesling "Graf von Meran" 2020

Riesling "Graf von Meran" 2020
Artikel Nr. 131093

Cantina Merano

Riesling "Graf von Meran" 2020

 
Tipologia:
Riesling
Zona:
Meran & Umgebung
Cont. alcoolico :
13.50% VOL
Contenuto:
0.75 l (€ 18,80 / 1 l)

IVA incl. Spedizione e consegna

€ 14,10

Tempo di consegna previsto 2-4 giorni lavorativi

 
Tipologia:
Riesling
Zona:
Meran & Umgebung
Cont. alcoolico :
13.50% VOL
Contenuto:
0.75 l (€ 18,80 / 1 l)
Descrizione

Un vino di sangue blu che affonda le sue radici nel freddo nord: in quanto varietà nobile il Riesling "Graf von Meran" della Cantina di Merano rende perfettamente onore al suo nome. Le uve raccolte a mano vengono pressate delicatamente e fatte fermentare in piccoli serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata. Il Riesling viene invecchiato sulle fecce fini per cinque mesi, acquistando così un tono corposo ed complessità. Il "Graf von Meran" è rivestito di una gradazione di oro paglierino con riflessi verdi, che rimanda all'immagine del conte di cui porta il nome. Un bouquet a più strati dispiega i suoi profumi di delicata pesca dolce, agrumi rinfrescanti ed una nota articolata di pietra focaia.Al palato la fragranza del Riesling si riflette anche nella sua corpulenza. In un equilibrio esemplare di acidità e pastosità, il “Graf” lascia una buona impressione duratura. Un Riesling altoatesino di grande finezza come il "Graf von Meran" va servito con piatti altrettanto raffinati come ostriche, aragoste o altri frutti di mare. Grazie al suo aroma intenso e alla sua elegante leggerezza, è ottimo anche da accompagnamento per piatti asiatici ed antipasti leggeri. 


Sapevi che:

In Alto Adige il Riesling si traduce in una vera e propria rarità se si pensa che viene coltivato su soli 77 ettari, ma le eccellenti condizioni geoclimatiche della regione costituiscono un ottimo punto di partenza per esemplari di prima classe del nobile vitigno tedesco. Ciò che particolarmente distingue la variante alpina da quella tedesca è la questione della caratteristica finale del vino: deve riuscire secco o abboccato? Mentre a nord una parte significativa degli zuccheri residui del vino è considerata un attributo di qualità, a sud i mastri delle cantine preferiscono un vino più secco che porta a etichette altamente aromatiche con una rinfrescante struttura acida.

Descrizione

Un vino di sangue blu che affonda le sue radici nel freddo nord: in quanto varietà nobile il Riesling "Graf von Meran" della Cantina di Merano rende perfettamente onore al suo nome. Le uve raccolte a mano vengono pressate delicatamente e fatte fermentare in piccoli serbatoi di acciaio inox a temperatura controllata. Il Riesling viene invecchiato sulle fecce fini per cinque mesi, acquistando così un tono corposo ed complessità. Il "Graf von Meran" è rivestito di una gradazione di oro paglierino con riflessi verdi, che rimanda all'immagine del conte di cui porta il nome. Un bouquet a più strati dispiega i suoi profumi di delicata pesca dolce, agrumi rinfrescanti ed una nota articolata di pietra focaia.Al palato la fragranza del Riesling si riflette anche nella sua corpulenza. In un equilibrio esemplare di acidità e pastosità, il “Graf” lascia una buona impressione duratura. Un Riesling altoatesino di grande finezza come il "Graf von Meran" va servito con piatti altrettanto raffinati come ostriche, aragoste o altri frutti di mare. Grazie al suo aroma intenso e alla sua elegante leggerezza, è ottimo anche da accompagnamento per piatti asiatici ed antipasti leggeri. 


Sapevi che:

In Alto Adige il Riesling si traduce in una vera e propria rarità se si pensa che viene coltivato su soli 77 ettari, ma le eccellenti condizioni geoclimatiche della regione costituiscono un ottimo punto di partenza per esemplari di prima classe del nobile vitigno tedesco. Ciò che particolarmente distingue la variante alpina da quella tedesca è la questione della caratteristica finale del vino: deve riuscire secco o abboccato? Mentre a nord una parte significativa degli zuccheri residui del vino è considerata un attributo di qualità, a sud i mastri delle cantine preferiscono un vino più secco che porta a etichette altamente aromatiche con una rinfrescante struttura acida.

Ingredienti

Contiene solfiti



Paese di origine: Italia
Dettagli sul produttore

Il 1901 segna l'inizio della storia di successo dell'attuale Cantina Merano, che sarà rilanciata più di 100 anni dopo. La fusione delle due cooperative vinicole tradizionali Cantina Vini Merano e Cantina Burggräfler nel 2010 combina il potenziale di 360 soci e la riapertura nel 2013 segna l'inizio della più grande cantina dell'ovest dell'Alto Adige. I piccoli produttori coltivano due zone viticole uniche: le colline soleggiate a Merano e dintorni e i pendii ripidi e ben ventilati in condizioni climatiche estreme in Val Venosta. Quest’ultima costituisce la zona viticola più occidentale dell'Alto Adige e al contempo la più piccola zona DOC chiusa del nostro territorio. Sui circa 245 ha di superfice vitata, si coltiva un totale di 16 diverse varietà, che vengono trasformate in quattro linee di vino. I vini "Festival" sono sinonimo di tipicità e genuinità, la linea "Graf" sta per il meglio della viticoltura meranese, mentre la linea "Vinschgau" si fa portavoce delle eccellenze della viticoltura della parte più ad ovest della provincia. Infine, la linea "Vigneti e Rarità" forma la punta di diamante dell'assortimento della Cantina di Merano.

Dicono di noi
  •  .
  • .
  • .
  • .
  • .

0 /5

  • : 0
  • : 0 / 5

 0 

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
×