GRATIS VERSAND ab 150 CHF

Val Venosta Pinot Nero 2018

Val Venosta Pinot Nero 2018
Artikel Nr. 128577

Cantina Merano

Val Venosta Pinot Nero 2018

 
Tipologia:
Pinot Nero
Zona:
Val Venosta
Cont. alcoolico :
13.50% VOL
Contenuto:
0.75 l (€ 17,60 / 1 l)

IVA incl. Spedizione e consegna

€ 13,20

Tempo di consegna previsto 2-4 giorni lavorativi

 
Tipologia:
Pinot Nero
Zona:
Val Venosta
Cont. alcoolico :
13.50% VOL
Contenuto:
0.75 l (€ 17,60 / 1 l)
CONSIGLIATO PER
formaggio stagionato
formaggio stagionato
rotes Fleisch und Wild
rotes Fleisch und Wild
weißes Fleisch
weißes Fleisch
Descrizione

Il misterioso rubino del Pinot nero "Vinschgau" della Cantina di Merano nasconde seducenti fragranze ed aromi accattivanti. Dopo la pigiatura, le uve raccolte a mano vengono sottoposte ad una macerazione di dieci giorni prima di essere trasferite in botti di rovere usate per cinque mesi di affinamento. Nel bicchiere, il "Vinschgau" si mostra in un abito rubino scuro che crea un profondo gioco di profumi fruttati: i frutti di bosco rossi e scuri sono raffinati da delicate note di finissimo cioccolato fondente. L'esperienza gustativa è complessa e sfaccettata, per cui l Pinot Noir si mostra in tutta la sua eleganza e profondità armoniosa. Vino rosso ricco ed eterogeneo, il "Vinschgau" è molto adatto nell’accompagnare piatti di selvaggina e carne, ma risalta anche con eleganza le qualità dei formaggi stagionati.

Sapevi che:

La serie dei vini Vinschgau della cantina di Merano porta il nome della straordinaria regione viticola da cui provengono. Il toponimo Vinschgau (in italiano Monte Sole) descrive il versante settentrionale della Val Venosta nella parte occidentale dell'Alto Adige. Più precisamente, in questo caso, il nome della montagna si riferisce ai vigneti esposti a sud intorno alla zona di Castelbello-Ciardes nella media Val Venosta. Questa particolare posizione, insieme alle forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, crea condizioni eccellenti per vini rossi e bianchi dal carattere forte.

Descrizione

Il misterioso rubino del Pinot nero "Vinschgau" della Cantina di Merano nasconde seducenti fragranze ed aromi accattivanti. Dopo la pigiatura, le uve raccolte a mano vengono sottoposte ad una macerazione di dieci giorni prima di essere trasferite in botti di rovere usate per cinque mesi di affinamento. Nel bicchiere, il "Vinschgau" si mostra in un abito rubino scuro che crea un profondo gioco di profumi fruttati: i frutti di bosco rossi e scuri sono raffinati da delicate note di finissimo cioccolato fondente. L'esperienza gustativa è complessa e sfaccettata, per cui l Pinot Noir si mostra in tutta la sua eleganza e profondità armoniosa. Vino rosso ricco ed eterogeneo, il "Vinschgau" è molto adatto nell’accompagnare piatti di selvaggina e carne, ma risalta anche con eleganza le qualità dei formaggi stagionati.

Sapevi che:

La serie dei vini Vinschgau della cantina di Merano porta il nome della straordinaria regione viticola da cui provengono. Il toponimo Vinschgau (in italiano Monte Sole) descrive il versante settentrionale della Val Venosta nella parte occidentale dell'Alto Adige. Più precisamente, in questo caso, il nome della montagna si riferisce ai vigneti esposti a sud intorno alla zona di Castelbello-Ciardes nella media Val Venosta. Questa particolare posizione, insieme alle forti escursioni termiche tra il giorno e la notte, crea condizioni eccellenti per vini rossi e bianchi dal carattere forte.

Ingredienti
Contiene solfiti.

Paese di origine: Italia
CONSIGLIATO PER
formaggio stagionato
formaggio stagionato
rotes Fleisch und Wild
rotes Fleisch und Wild
weißes Fleisch
weißes Fleisch
Dettagli sul produttore

Il 1901 segna l'inizio della storia di successo dell'attuale Cantina Merano, che sarà rilanciata più di 100 anni dopo. La fusione delle due cooperative vinicole tradizionali Cantina Vini Merano e Cantina Burggräfler nel 2010 combina il potenziale di 360 soci e la riapertura nel 2013 segna l'inizio della più grande cantina dell'ovest dell'Alto Adige. I piccoli produttori coltivano due zone viticole uniche: le colline soleggiate a Merano e dintorni e i pendii ripidi e ben ventilati in condizioni climatiche estreme in Val Venosta. Quest’ultima costituisce la zona viticola più occidentale dell'Alto Adige e al contempo la più piccola zona DOC chiusa del nostro territorio. Sui circa 245 ha di superfice vitata, si coltiva un totale di 16 diverse varietà, che vengono trasformate in quattro linee di vino. I vini "Festival" sono sinonimo di tipicità e genuinità, la linea "Graf" sta per il meglio della viticoltura meranese, mentre la linea "Vinschgau" si fa portavoce delle eccellenze della viticoltura della parte più ad ovest della provincia. Infine, la linea "Vigneti e Rarità" forma la punta di diamante dell'assortimento della Cantina di Merano.

Dicono di noi
Mostra il certificato di fiducia
  • Per ulteriori informazioni sulla natura delle verifiche sulle recensioni e sulla possibilità di contattarne l’autore, consultare le nostre ("CGU").
  • Nessuna controparte è stata fornita per queste recensioni.
  • Le recensioni sono pubblicate e tenute per un periodo di cinque anni.
  • Le recensioni non possono essere modificate; se un cliente vuol farlo, deve contattare direttamente Recensioni Verificate per cancellare la recensione esistente e sostituirla con una nuova.
  • Le motivazioni di annullamento di una recensione sono disponibili qui.

5 /5

  • Numero di Recensioni : 1
  • Voto Medio : 5 / 5

Basato su 1 recensioni cliente

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
    1
  • 5
    3
Ordina recensioni per :
pubblicato il  in seguito ad un ordine su 22/10/2020
5/5

Molto molto buono! Si accompagna molto bene con speck e formaggi

 
×