GRATIS VERSAND ab 150 CHF

Oro colato dal mondo delle mele

Mela di montagna Pinova
Mela di montagna Pinova Kohl succo di mela di montagna
0.75 l
€ 4,95
1
Succo di mela e albicocca Bio
Succo di mela e albicocca Bio Eva Succhi di mela
0.75 l
€ 4,20
1
Succo di Mela Weirouge Bio Bag in Box
Succo di Mela Weirouge Bio Bag in Box Luggin
3 l
€ 9,50
1
Succo di Mela non filtrato Bag in Box
Succo di Mela non filtrato Bag in Box Weissenhof
5 l
€ 15,85
1
Succo di Mela non filtrato
Succo di Mela non filtrato Weissenhof
1 l
€ 3,00
1

Il pomo della concordia

Rinfrescante, sano, naturale e radioso come il sole che sorge a luglio: il succo di mela e l'estate vanno perfettamente a braccetto. Tuttavia senza mela non può esistere alcun succo. Per molto tempo, la coltivazione della mela era finalizzata principalmente all’utilizzo proprio degli agricoltori. Solo a partire dal XVII secolo il frutto ha goduto di una popolarità internazionale. In passato l'Alto Adige era considerato il frutteto dell'Impero Asburgico e riforniva sia gli austriaci che i russi.

Ma il vero boom ci fu nel XIX secolo con il proposito di regolare il corso del fiume Adige nella contea austriaca del Tirolo. La canalizzazione del fiume Adige fece della sua valle la più grande area di coltivazione di mele in Europa, che lo è ancora oggi. Oggi, circa 7.000 famiglie di agricoltori in tutto il paese coltivano circa 18.400 ettari e raccolgono circa un milione di tonnellate di mele all'anno: come non definirlo un record assoluto? Non solo il frutto croccante della nostra terra d'origine era apprezzato in tutta Europa in epoche passate, bensì anche oggi una mela su dieci acquistata in Europa proviene direttamente dall'Alto Adige.

 

Diamo i numeri!

Poiché abbiamo già iniziato a elencare numeri e dati, eccone un’altra manciata riguardanti il succo di mela stesso.

  • 100 %: proporzione di puro succo di frutta contenuto nei succhi di mela con il marchio di qualità altoatesino.
  • 580.000litri di succhi di mela al naturale prodotti in Alto Adige con il marchio di qualità altoatesino.
  • 1,4chilogrammi di mele necessari per spremere 1 litro di succo di mela.
  • 8: produttori di succhi di mela non concentrati.

E quest'ultimo dato ci indica anche coloro che oggi mantengono vivo e tutelano questo ricco patrimonio di cultura agricola e gastronomica: gli agricoltori e i produttori di succhi di mela.

Sono persone come la famiglia Oberhofer della Val Venosta che gestisce tutta la produzione di succo di mela con il nome Eva rispettando rigorosamente i criteri dell’agricoltura biologica, poiché il gusto genuino non richiede additivi.

Sono anche pionieri come la famiglia Luggin del maso Kandwaalhof che osa provare qualcosa di nuovo, creando così impressioni di gusto senza precedenti da varietà di mele giovani come la Weirouge.

Infine, ma non meno importante, idealisti come Thomas Kohl di Renon hanno dichiarato che la loro missione è quella di utilizzare i succhi gourmet di mela di montagna non solo per produrre succhi di frutta sani e adatti all'uso nell’alta gastronomia, ma anche per valorizzarli come un bene di lusso dal gusto raffinato nel suo complesso.

 

Dal melo alla bottiglia

La mela e il suo succo fanno parte della cultura gastronomica altoatesina. Ma come si può estrarre esattamente quest’oro succoso dal frutto?

Tutto ha inizio dai meleti: i frutti devono essere raccolti al momento giusto - rigorosamente a mano, ovviamente, come d'uopo in Alto Adige - perché il delicato equilibrio tra acidità e dolcezza dipende esclusivamente dal grado di maturazione della mela. Le mele vengono pulite a fondo e poi schiacciate e pressate delicatamente nel frantoio. Il succo di frutta ottenuto viene pastorizzato a basse temperature e dunque reso conservabile in modo naturale. Successivamente il succo di mela al naturale viene imbottigliato e consegnato senza l'aggiunta di additivi o conservanti - et voilà, ecco come si ottengono le bombe vitaminiche di pura qualità altoatesina.

Pescare con piacere nelle acque torbide 

“Torbido”, o anche “al naturale”, è una parola in cui ci si inciampa spesso, sia che si parli di birre di cantina o succhi di frutta, come in questo articolo. Ma che cosa significa esattamente "torbido"?

Niente di più semplice: il succo non viene filtrato dopo la pressatura. Facendo a meno di questo passaggio, piccole particelle di frutta rimangono nel prodotto finale, che cambiano l'aspetto del succo rendendolo appunto torbido. Ma non è solo l'aspetto di questo succo leggermente meno luminoso a distinguerlo dalla sua controparte filtrata. Contiene circa 5 volte di più di sostanze nutritive, cioè vitamine, minerali e oligoelementi, e inoltre meno calorie del succo limpido. Per chi vuole prestare attenzione al piacere, alla salute e allo stesso tempo alla sua linea, il succo di mela al naturale si rivelerà una piccola pozione magica. Alla tua salute!

Mela di montagna Pinova
Mela di montagna Pinova Kohl succo di mela di montagna
0.75 l
€ 4,95
1
Succo di mela e albicocca Bio
Succo di mela e albicocca Bio Eva Succhi di mela
0.75 l
€ 4,20
1
Succo di Mela Weirouge Bio Bag in Box
Succo di Mela Weirouge Bio Bag in Box Luggin
3 l
€ 9,50
1
Succo di Mela non filtrato Bag in Box
Succo di Mela non filtrato Bag in Box Weissenhof
5 l
€ 15,85
1
Succo di Mela non filtrato
Succo di Mela non filtrato Weissenhof
1 l
€ 3,00
1
Prodotti correlati
Mela di montagna Pinova
Mela di montagna Pinova Kohl succo di mela di montagna
0.75 l
€ 4,95
1
Succo di mela e albicocca Bio
Succo di mela e albicocca Bio Eva Succhi di mela
0.75 l
€ 4,20
1
Succo di Mela Weirouge Bio Bag in Box
Succo di Mela Weirouge Bio Bag in Box Luggin
3 l
€ 9,50
1
Succo di Mela non filtrato Bag in Box
Succo di Mela non filtrato Bag in Box Weissenhof
5 l
€ 15,85
1
Succo di Mela non filtrato
Succo di Mela non filtrato Weissenhof
1 l
€ 3,00
1